Il sogno del grande scozzese (Versante Est)

Il sogno del grande scozzese (Versante Est)

Stefano Tedeschi / Sep 18, 2019

Il sogno del grande scozzese Versante Est RACCONTO LUNGO pagine NARRATIVA La poetica rievocazione di una delle prime salite della grande cascata di ghiaccio della valle di Daone nota in ambito internazionale come Sogno del grande scozzese

  • Title: Il sogno del grande scozzese (Versante Est)
  • Author: Stefano Tedeschi
  • ISBN:
  • Page: 298
  • Format: Formato Kindle
  • RACCONTO LUNGO 48 pagine NARRATIVA La poetica rievocazione di una delle prime salite della grande cascata di ghiaccio della valle di Daone nota in ambito internazionale come Sogno del grande scozzese, portata a termine dallautore nellinverno del 1988Lontano dallessere una semplice relazione alpinistica, Il sogno del grande scozzese un viaggio nel cuore della natura, il resoconto del profondo senso di amicizia che lega persone con la medesima sensibilit, sperdute nella selvaggia bellezza delle montagne invernali Il racconto rivela questa continua ricerca e sottolinea quel bisogno disperato di verit che ci spesso negato Lesperienza, in questo caso, soggetta allalchimia del sogno e alla dimensione esoterica che spesso traspare nella narrazione I protagonisti si affacciano a reami misteriosi legati dalle stesse necessit davventura, pi che dalle corde di scalata Divengono cos argonauti negli oceani della bellezza, naufraghi verso sconfinati territori dove il limite intuibile solo quello della nostra precariet Nel testo i due amici sono figure antiretoriche e men che meno eroi Inseguono lemozione della vita lontani dai piedistalli sociali Invocano la consolazione della natura come luogo della scoperta e della fraternit Gli avvenimenti avvengono nella valle di Daone, luogo elettivo della storia della scalata su cascate di ghiaccio Contesti ancora selvaggi e dimenticati e per questo caratterizzati da una strana attrazione magnetica, un richiamo misterioso verso lignoto Sullavventura stessa prevale il senso del tempo, inteso nel suo incomprensibile dilatarsi mentre su ogni cosa si posa, come polvere, il velo immenso delleternit.Stefano Tedeschi pittore e incisore, docente di Storia dellArte e insegnate di incisione e litografia a Verona Si forma come incisore sotto la guida del padre Nereo, realizzando le proprie opere nei locali della Stamperia del cappello, della quale proprietario e stampatore darte Realizza tirature a stampa di Zigaina, Paloma Picasso, Emilio Vedova, Rafael Alberti Ha partecipato a diverse mostre nazionali e ha collaborato con il padre alla realizzazione dei volumi La stampa degli artisti e La litografia degli artisti, rari manuali tecnici adatti alluso professionale e scolastico Si dedica allalpinismo dal 1978 e nellinverno 1978 79 si interessato, tra i primi, allattivit di ricerca sulle cascate di ghiaccio Nel 1980 ottiene il premio Giancarlo Biasin per giovani alpinisti Attualmente ancora in piena attivit alpinistica, con una grande predilezione per le vie dalta quota Continua con grande passione la sua ricerca sulle cascate invernali.

    • ✓ Il sogno del grande scozzese (Versante Est) || ✓ PDF Read by ✓ Stefano Tedeschi
      298 Stefano Tedeschi
    • thumbnail Title: ✓ Il sogno del grande scozzese (Versante Est) || ✓ PDF Read by ✓ Stefano Tedeschi
      Posted by:Stefano Tedeschi
      Published :2019-06-07T20:15:29+00:00

    About "Stefano Tedeschi"

      • Stefano Tedeschi

        Stefano Tedeschi Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Il sogno del grande scozzese (Versante Est) book, this is one of the most wanted Stefano Tedeschi author readers around the world.


    453 Comments

    1. Bella la storia del "Grande Scozzese", che rimedia ad una mia lacuna ormai datata: pensavo che la cascata fosse un altra :( !!!Scritta bene, con molta poesia. Coinvolgente.A voler trovare il classico pelo nell'uovo, il finale è un pochino affrettato.


    2. Bellissimo racconto! Lo consiglio a tutti, alpinisti e non! Il romanticismo che l'autore esprime attraverso la ricerca della natura e la rapidità dello svolgersi dell'azione sono talmente coinvolgenti che anche a chi non ha mai arrampicato viene voglia di partire al più presto all'avventura. Da leggere!


    3. In queste queste due ore di “scalata”, sono rimasto legato a te, non con una corda, ma risucchiato dal vuoto che sei riuscito a creare, espandendo e dilatando gli attimi di panico che hai vissuto, in dialoghi con la natura, descrizioni dettagliate ed aggettivi onesti.


    4. Bellissimo degna cornice di un avventura emozionante vissuta in una valle magica tra le vette del Trentino da un amico speciale


    Leave a Reply